Storia delle materie plastiche

Informazioni sulle materie plastiche

Materie plastiche: una storia di più di 100 anni di innovazione
 

Vedere l'animazione: http://www.plasticseurope.org/what-is-plastic/history.aspx

Fin dagli albori della storia, la specie umana ha cercato di sviluppare materiali che offrissero benefici non presenti in natura. Lo sviluppo delle materie plastiche è iniziato con l'uso di materiali naturali che avevano proprietà plastiche intrinseche, come la gommalacca e la gomma. La fase successiva dell'evoluzione delle materie plastiche ha richiesto la modifica chimica di materie naturali come gomma, nitrocellulosa, collagene e galalite. Infine, l'ampia gamma di materiali completamente sintetici che avremmo riconosciuto come materie plastiche moderne ha iniziato a essere sviluppata circa 100 anni fa:

  • Uno dei primi esempi è stata l'invenzione della Parkesine da parte di Alexander Parkes nel 1855, oggi conosciuta con il nome di celluloide.
  • Il cloruro di polivinile (PVC) è stato polimerizzato tra il 1838 e il 1872.
  • Una vera e propria rivoluzione si verificò nel 1907, quando il chimico belga-americano Leo Baekeland creò la Bachelite, la prima vera plastica sintetica prodotta in massa.
     

Dalla creazione di Baekeland, sono stati realizzati e sviluppati molti nuovi tipi di materie plastiche, caratterizzati da una vasta gamma di proprietà desiderabili, e presenti in ogni casa, ufficio, fabbrica e veicolo. Non possiamo anticipare cosa succederà nei prossimi cento anni, ma siamo sicuri che non esistono limiti per le materie plastiche!
Scopri alcune delle principali invenzioni del passato in questo video della British Plastics Federation (BPF)

(Fonte: BPF)
Una cronologia completa delle materie plastiche è a disposizione su http://www.bpf.co.uk/plastipedia/plastics_history/Default.aspx

Contattaci per maggiori informazioni

Contattaci per maggiori informazioni sulle materie plastiche e sulle attività di PlasticsEurope.