Le materie plastiche nelle applicazioni sanitarie

Informazioni sulle materie plastiche

La sanità moderna non sarebbe possibile senza i numerosi prodotti medicali basati sulla plastica la cui presenza diamo per scontata. Hai mai dato un'occhiata in giro durante una visita medica? Le materie plastiche sono dappertutto, dai guanti monouso alle siringhe sterili e ai cerotti adesivi e dalle sacche per il sangue con cannula intravenosa alle provette IV o alle valvole cardiache. Gli imballaggi in plastica sono particolarmente adatti per le applicazioni medicali poiché grazie alle loro eccezionali proprietà di barriera, offrono una notevole salvaguardia dalla contaminazione. Le innovazioni in materie plastiche consentono di effettuare nuove procedure. Basta pensare a un cuore artificiale in plastica, alle plastiche resistenti ai batteri o alle parti del corpo personalizzate sulla base delle esigenze del paziente e stampate con una stampante 3D.

Alcune applicazioni sanitarie tipiche includono:

Sblocco dei vasi sanguigni
 

5.7. blood tubes shutterstock_285409676.pngNella cardiochirurgia moderna, tubi sottili (cateteri) vengono usati per sbloccare i vasi sanguigni mentre i depositi che li ostruiscono vengono distrutti con un piccolo impianto a forma di spirale, un supporto per il vaso. Posizionato nell'arteria trattata, è realizzato con una plastica sviluppata appositamente per il campo medicale e caricato con sostanze attive.



 

Protesi
 

5.7. prostheses shutterstock_714191110.pngOggi le materie plastiche sono utilizzate come dispositivi ortopedici per l'allineamento, il sostegno e la correzione delle deformità. Inoltre, sono persino in grado di migliorare il funzionamento di parti mobili del corpo o di sostituire una parte del corpo, prendendosi carico della sua funzione principale. I materiali sintetici rivestono un ruolo vitale anche nelle arterie malate che non possono essere aiutate attraverso il supporto del vaso. Una sezione malata dell'aorta viene rimossa e lo spazio mancante viene riempito con una protesi flessibile in plastica. In questo modo, l'apporto essenziale di ossigeno al corpo riprende a funzionare totalmente.
 

Cornee artificiali
 

5.7. corneas shutterstock_541785454.pngLesioni o infiammazioni croniche agli occhi, ad esempio l'erosione cornea, possono danneggiare la vista. Nei casi in cui un trapianto avrebbe scarsissime possibilità di successo, una protesi è l'unica speranza. Oggi per trattare questi casi sono disponibili cornee artificiali realizzate in silicone speciale. Con uno spessore di soli 0,3 - 0,5 mm, trasparenti, flessibili e simili dal punto di vista biomeccanico a una cornea naturale, permettono di recuperare una visione chiara.
 

Apparecchi acustici
 

5.7. hearings shutterstock_420064156.pngLe persone affette da gravi disfunzioni del sistema uditivo ora possono disporre di impianti in plastica che consentono loro di sentire nuovamente. Questi impianti consistono di numerosi componenti di plastica: un microfono, un dispositivo di trasmissione collegato a un micro-computer indossato sul corpo, uno stimolatore e un portaelettrodi con 16 elettrodi per 16 diverse gamme di frequenza. Mentre trasforma gli impulsi acustici in impulsi elettrici, bypassa le cellule danneggiate e va a stimolare direttamente il nervo uditivo.
 

Capsule in plastica per pillole
 

5.7. pills shutterstock_547342309.pngLe capsule in plastica per pillole rilasciano esattamente il dosaggio corretto di sostanze attive al momento giusto. Il polimero a base di acido tartarico si scompone in maniera graduale, rilasciando lentamente le sostanze attive nel corso del periodo appropriato. Grazie a questi farmaci personalizzati non è necessario assumere con frequenza grandi quantità di pillole.